Castel Rigone, Week 8 1/2: “Truth,” from Socrates to Shankly

Re-blogging from Shades of Umbria, 26 Oct. 2013. This is the 5th in a series of posts on the ethics of competition in soccer, focusing on Castel Rigone Calcio, and part of the ‘Ethics of Combat‘ category on quemdixerechaos. This blog series completes a DePauw University Faculty Fellowship that examines how and why rules and customs develop for, and in, combat and competition.

Shades of Umbria

A new phase has begun at Castel Rigone. Marco Di Loreto departed as manager on Sunday evening. On Tuesday morning, the Giornale dell’Umbria published this comment by Daniele Sborzacchi, chief of the paper’s sports section:

L’eleganza della simplicità. Marco Di Loreto è uscito di scena con grande signorilità. Da calciatore è riuscito a farsi amare dai tifosi perugini pur provenendo dal feudo rossoverde di Marmore; nella sua ottima carriera in campo si è ritagliato uno spazio importante partendo dalle categorie inferiore e scalandole con impegno e dedicazione. E da tecnico alla prima esperienza su una panchina professionistica, conscio della “particolarità” dell’ambiente rigonese, ha gestito con intelligenza e calma una situazione che, senza ombra di dubbio, avrebbe fatto saltare i nervi a molti altri allenatori. Il suo presidente lo ha criticato aspramente dopo una vittoria importantissima, di quelle in grado di consolidare lo spirito di gruppo perché ottenute in rimonta e…

View original post 2,404 more words

You are welcome to respond

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s